Corpo Bandistico "Giuseppe Anelli"


Vai ai contenuti

Chi siamo




Il Corpo Bandistico "Giuseppe Anelli" di Trigolo (Cremona), al 20 dicembre 2015, è composto da oltre 60 Soci Effettivi Suonatori e dal Maestro Direttore, mentre gli Allievi della Scuola di Musica sono 38, dei quali 8 adulti.

I Soci Onorari che sostengono la Banda sono oltre duecento, mentre sono oltre cento i trigolesi che hanno suonato nella Banda, anche solo per un periodo limitato di tempo, negli ultimi decenni.

La nostra Banda aderisce, sin dal 1998, al Coordinamento Bande della Provincia di Cremona mentre, dal 2003, aderisce anche all’Associazione Bergamasca delle Bande Musicali (ABBM).

La nostra formazione nel 2003 è stata classificata “Banda di Seconda Categoria” nel corso del Concorso di Classificazione organizzato dal Coordinamento Bande della Provincia di Cremona. Il giudizio è stato confermato nel 2004 nel corso del Concorso di Classificazione organizzato dall’Associazione Bergamasca Bande Musicali e nuovamente nel 2009 nel corso della Seconda Giornata di Classificazione organizzata dal Coordinamento Bande della Provincia di Cremona. Nel 2011, il Gruppo ha partecipato alla tredicesima edizione del prestigioso Concorso Internazionale “Flicorno d’Oro” di Riva del Garda (TN), riportando il punteggio di 85,54 in Seconda Categoria. A settembre 2015 la formazione ha partecipato alla prima edizione del Concorso Bandistico Internazionale “Amilcare Ponchielli” di Cremona, riportando il punteggio di 80,67 in Prima Categoria.



Nel corso degli ultimi anni l’attività della formazione è stata spesso ripresa dalle diverse Televisioni Locali operanti nel nostro territorio, che hanno mandato in onda anche interi concerti tenuti in diverse località.

Il Presidente è, dal 2009, il Geometra Antonio Pini, suonatore di clarinetto Sib.

Dal 1980 il Maestro Direttore è il Professor Vittorio Zanibelli, già suonatore di clarinetto piccolo Mib nella Banda, diplomato in clarinetto e suonatore di flauto dolce e saxofono che, dal 1987, dirige anche il Corpo Bandistico di San Bassano (Cremona).

Da una sua idea, nel 1990, le Bande da lui dirette hanno dato vita ad un’unione artistico-musicale temporanea, finalizzata all’attività concertistica, denominata Orchestra di Fiati di Trigolo e San Bassano che si è sciolta a fine 2012. Oggi la nostra formazione svolge l’attività concertistica come “Orchestra di fiati di Trigolo” avvalendosi della collaborazione di elementi della consorella di San Bassano e di altre formazioni del territorio. Ci siamo distinti in numerose manifestazioni e concorsi ed abbiamo realizzato diverse incisioni. In particolare: Nel 2000 “CONCERTO D’AMORE”, nel 2002 “BUON ANNO IN MUSICA”, nel 2004 “LIVE”, nel 2007 “IN STUDIO”, nel 2008 "NOTE SOTTO L'ALBERO", nel 2010 “L’ABRUZZO NEL CUORE”.

SCOPI DEL SODALIZIO


Il Corpo Bandistico "Giuseppe Anelli", basato esclusivamente sul volontariato come previsto dallo Statuto, è un’associazione culturale non lucrativa di utilità sociale con scopi esclusivamente musicali e culturali in campo musicale.

Le attività svolte sono, anzitutto, di istruzione e formazione musicale degli allievi e dei membri del Complesso e di promozione e valorizzazione di iniziative finalizzate a favorire lo svolgimento di manifestazioni musicali e socio-culturali, anche nello spirito della solidarietà sociale.

Gli scopi del Sodalizio si possono così sintetizzare:

fornire preparazione agli allievi per sviluppare le proprie attitudini e poter accedere alla Banda o proseguire gli studi musicali superiori;

fornire un mezzo di espressione personale attraverso lo studio delle varie discipline musicali;

promuovere manifestazioni musicali sia a richiesta, sia autonomamente, allo scopo di divulgare la cultura musicale come garanzia di continuità nelle tradizioni e favorire la diffusione della musica nel campo sociale, giovanile e del lavoro.

A partire dal 2007 il Corpo Bandistico "Giuseppe Anelli" ha deciso di realizzare un progetto che trasformi la Banda in un polo culturale e musicale che diventi, in pratica, un centro di riferimento, non solo come “Scuola di Banda” ma, anche, come “Scuola di Musica”, che coinvolga l’Istituzione Scolastica, i Comuni limitrofi, le Scuole di Musica presenti nel territorio ed altre realtà musicali affinché, presso la propria Sede, chi vuole imparare, perfezionarsi, suonare, possa trovare sempre, nel rispetto delle regole e dei tempi propri della Banda, un’opportunità. Il progetto, realizzato dal Maestro Zanibelli, è stato approvato dalla Regione Lombardia ed ha preso avvio con l’anno scolastico 2007/2008. A tale scopo, a primavera del 2008, ha preso avvio la costruzione della nuova Sede della Banda grazie all’intervento dell’Amministrazione Comunale che ha deciso di concedere al Corpo Bandistico, in diritto di superficie, una porzione di terreno attigua alla Palestra Comunale per potere edificare la nuova Sede
denominata “Palestra della Musica” della quale si è conclusa la costruzione del primo lotto. Sono iniziati e si sono conclusi nel 2016 i lavori del secondo lotto grazie ad un significativo contributo erogato dalla Fondazione Cariplo.


Con l’anno scolastico 2009/2010 ha preso avvio il progetto pluriennale “Musica e Scuola”, realizzato dal Maestro Vittorio Zanibelli e finalizzato a dotare il territorio di una stabile proposta formativa in campo musicale, allo scopo di consentire agli Alunni della Scuola Pubblica di avvicinarsi alla musica “facendo musica”, attraversolo studio di uno strumento musicale.




Torna ai contenuti | Torna al menu